Storia

Risalgono al 1825 le tracce grafiche di un primo insediamento in Collina la Quercia. Nelle mappe dell'epoca è infatti già presente il perimetro di un edificio, oggi utilizzato per l'affinamento dei vini in barrique.

Inizialmente parte di una grande tenuta che comprendeva molti dei terreni circostanti, è soltanto agli inizi del '900 che il podere si trasforma nella sua attuale conformazione, grazie alla separazione dei terreni dalla tenuta principale, alla costruzione degli edifici che ospiteranno la nostra famiglia dopo la seconda Guerra Mondiale.

Origini

Ed è nel nel 1953 che inizia la storia della famiglia Niccolini al podere Collina la Quercia. In quell'anno i fratelli Santi e Pasquale decidono di impegnare la loro vita e le loro risorse per rilevare una proprietà in cui poter costruire il loro futuro di agricoltori.

Qui due nuclei familiari saldi e coesi, convivono e crescono in armonia tra vigneorti e ulivi, nel segno della terra e della migliore tradizione della Toscana

Oggi Enio ed il figlio Claudio hanno preso in mano l'eredità di Pasquale, trasformando anni di quella tradizione nell'Azienda Agricola Collina la Quercia e puntando a valorizzarne le peculiarità qualitative e di massimo rispetto del territorio che la caratterizzano.